giovedì 30 agosto 2007

La fanfara di S. Andrea al Tarantella Power di Caulonia

C'è anche un po' di S. Andrea nel "Tarantella Power" di Caulonia, la manifestazione di musica tradizionale che si tiene nel centro storico del comune reggino dal 26 al 31 agosto, con una presenza di circa 5.000 persone ogni sera .
La "Fanfara di S. Andrea Apostolo" è, infatti, protagonista per gran parte delle giornate, suonando lungo le vie del paese dalle 17 fino all' alba del giorno successivo (chiaramente con le pause necessarie!), interpretando le musiche tradizionali delle Serre calabresi.
Su Santandreablog potete vedere alcune foto (non ad alta definizione) del gruppo, il cui nome d' arte è alquanto particolare: "Banda pilusa". Una definizione che può apparire senz' altro bizzarra... Alla richiesta di chiarimenti sulla sua origine, uno dei componenti ha spiegato che deriva né più né meno che dal materiale naturale con cui vengono realizzati alcuni strumenti (zampogna, rullante e grancassa): la pelle.
Peraltro, quasi tutti questi strumenti musicali vengono realizzati interamente a mano dagli stessi musicisti: tranne i piatti, tutti gli altri, dalla pipita alla zampogna e le percussioni fanno parte di una tradizione artigiana che si tramanda da tantissimi anni.
La Fanfara di S. Andrea è formata da: Antonio Ranieri, Giuseppe Ranieri, Antonio Codispoti, Pietro Frustagli, Matteo Crasà.
La formazione musicale è ormai una veterana del Tarantella Power, avendo iniziato a parteciparvi sin dalla prima edizione, nel 1999, sempre con un grande riscontro da parte del pubblico, che ha dimostrato vivo apprezzamento per le sue performances musicali.

4 commenti:

Gianluca Frustaci ha detto...

mi fa piacere che qualcuno sottolinei e divulgi L'attività di questi piccoli gruppi di "suonatori" che portano in giro magnifiche esibizioni di musica tradizionale, io quest'anno per motivi di lavoro non ho potuto partecipare al Tarantella Power e me ne dispiace molto. Che possa essere apprezzata o meno questa è vera musica "etnica"!
Ciao Francè.. complimenti per il Blog.

Antonio ha detto...

Purtroppo neanche io ho potuto seguire la manifestazione da vicino così come lo scorso anno.
Immagino sia stata una bella serata all'insegna dell'allegria e della musica etnica.
Quanto al Blog ho avuto già modo di farti i complimenti Francè.
Continua così.

Antonio S.

Pepu80 ha detto...

Bellissima serata... mi sono divertito moltissimo.

Tiziana M. ha detto...

Sono stata molto contenta d'aver preso parte ad una serata del Tarantella Power di Caulonia: una bella manifestazione di cultura e tradizione popolare, nella giusta cornice "paesaggistica", con musica e balli folk in grado di coinvolgere la gente (e anche me) fino a notte inoltrata, con degustazioni di leccornie e vino della tradizione locale, anche queste proseguite fino a tarda sera...

...Sono davvero molto contenta di questo spazio d'incontro, scambio e discussione...Bravo Francesco e Grazie!!

Tiziana M.