martedì 4 settembre 2007

Comunità Montana: Territorio ed ambiente, la delega a Francesco Mirarchi, rappresentante di S. Andrea

Francesco Mirarchi, consigliere comunale di S. Andrea, è il nuovo assessore al territorio e all' ambiente della Comunità Montana "Versante Ionico". La nomina è giunta il 3 settembre, all' atto di insediamento della nuova giunta di centrosinistra dell' ente montano, guidata dal diessino Alfredo Lancellotti.
Mirarchi è capogruppo di Sinistra Democratica in seno al consiglio della "Versante Ionico", dove siede assieme agli altri rappresentanti di S. Andrea: Pino Commodari e Marcello Samà.

2 commenti:

Mario Time ha detto...

Cambiano i suonatori e non la sonata, gli assessori invece di diminuire, aumentano e le comunità montane si confermano un inutile sperpero di danaro pubblico

shakton ha detto...

Ma che utilità ha una comunità montana? E soprattutto a chi giova che esista? Non penso ai comuni cittadini che pagano le tasse per mantenere una macchina statale degna del Congo belga... Se si vuole ridurre la pressione fiscale, mantenendo servizi sociali degni di un paese civile, bisogna assolutamente tagliare i costi della politica a partire da enti inutili come le comunità montane e le provincie.